ph. S. Mazzotta

2018
Amina Amici / Zerogrammi

LUCI DI CARNI

Caravaggio ulula alla luna, il lupo è tagliato dalla stessa luce. Mani che raccontano ad un tempo il pensiero e l’evoluzione della zampa e dell’artiglio. E quella vena, quella tensione di volti e vita mortale, concreta, fermati lì sulla tela dalle visioni del Merisi. (Bruno de Franceschi)
Cuts of light appear, where they were before, where they have always been, seen for the first time. The animal nature as a glue, as a belonging. Caravaggio howls at the moon, the wolf is cut by the same light. Hands that tell the time the thought and evolution of the paw and the claw. And that vein, that tension of faces and mortal, concrete life, imprinted there on the canvas by the visions of Merisi. (Bruno de Franceschi)


credits

 

progetto e coreografia / project and choreography Amina Amici | creato con e interpretato da / created with and interpreted by Chiara Guglielmi, Andrea de Luca, Riccardo Micheletti, Cinzia Sità, Amina Amici | consulenza drammaturgica / dramaturgical advice Carlotta Scioldo | musiche originali / original music composed by Bruno de Franceschi | disegno luci / light design Tommaso Contu | collaborazione alla scenografia / collaboration to the scenography BATNA Studio | cura della produzione / care of production Valentina Tibaldi | segreteria di produzione / production assistant Maria Elisa Carzedda | produzione / production Zerogrammi | con il contributo di / with the contribution of HOME Centro Creazione Coreografica – progetto residenze Dance Gallery Perugia, Workspace Ricerca X, Research & Dramatury, Lavanderia a Vapore | con il sostegno di /with the support of Regione Piemonte, MIBAC


Un ringraziamento a Francesca Cinalli per aver contribuito alla nascita e alla vita dello spettacolo / A thanks to Francesca Cinalli for contributing to the birth and life of the performance